Animale

La paròla di quésta settimana è

/a.ni.ma.le/

La paròla di quésta settimana è una paròla a dir pòco bèlla, purtroppo pòco comprésa. Spésso ha un accézióne negativa quando usata per identificare una persóna ròzza, pòco educata. Invéce né ha tutt’altro significato. 

La paròla di quésta settimana è animale. 

Animale deriva da anima, per cui animale significa èssere animato dall’anima. La paròla anima, il cui significato è sóffio, alito di vènto, è considerata la parte spirituale ed immórtale dell’uomo.  

E secóndo vói gli animali non sóno esseri superióri a livèllo spirituale rispètto al nòstro gènere umano?

Pènso che quésta paròla abbiamo un ètimo béllissimo in quanto gli animali già di per sé sono èsseri superióri e mólto spésso percepiscono sénsazióni e stati d’animo che purtròppo nói nón siamo in grado di comprèndere. Gli animali percepiscono terremòti, temporàli, sentono quando il pròprio umano sta male o ha passato una brutta giornata, insómma entrano in sintonia con la natura perché sono parte della natura. Il loro istinto li porta a fiutare le sensazióni e le emozióni, còsa che purtròppo nói abbiamo pèrso da mólto tèmpo. 

Attravèrso i miei cani ho imparato ad entrare mèglio in sinergia con la natura e non da méno con le persóne. 

C’è pòco da fare, gli animali non sólo hanno un’anima ma sono l’anima della natura e lo spècchio delle nostre emozióni. 

Solo con gli animali possiamo lasciarci andare alla parte primordiale di noi e purtroppo non tutte le persóne sono in grado di tirare fuori quésta parte perché mettersi in discussione dal punto di vista emotivo crea fragilità. E non tutte le persóne sono disposte a scoprirsi, ad essere volubili tirando fuori la parte fragile di sé. 

E l’animale con noi la tira sèmpre fuori. 

Bène, io per òggi ho finito e vi saluto qui. 

Ringrazio sèmpre tutte le persóne che mi scrivono o mi séguono sui sòcial. 

Ricòrdo che gli accènti non sono méssi a spropòsito per provocare gli amanti della nostra lingua italiana, ma sono un mio giòco téatrale per avvicinare le persóne ad una corrètta pronuncia e di conseguènza al teatro. 

Se volete approfondire la rubrica ecco i riferimenti:

formazioneteatrale.com

teatrica.it 

IG: attrice_disordinata 

IN: Laura Pigozzo 

PODCAST: 

Parole a Peso e 

Teatro Libera tutti (Spotify e Itunes) 

Scrivete cosa ne pensate su: attricedisordinata@gmail.com oppure potete trovare la rubrica ogni giovedì sul corriere di Novara 

Pubblicato in .

Lascia un commento

Shares