Famiglia

ù

 

 

 

 

 

La paròla di quésta settimana è:

/fa-mi-glia/

E dópo madre e padre, quésta settimana continuo con un’altra paròla appartenènte sèmpre allo stésso contèsto.

La paròla di questa settimana è famiglia. 

Famiglia: la nostra prima palèstra dóve sperimentare il carattére e relazioni sociali, il primo pósto da combattere in adolescènza ma il primo pósto che ti accoglie da sèmpre e pér sèmpre. La famiglia, paròla a mé molto cara ma mólto combattuta. C’è chi dice: “parènti serpènti” (né hanno pure fatto un film), c’è chi fa intrufolare la mamma ovunque ma la famiglia è sèmpre la famiglia in quanto luogo d’origine. La nòstra famiglia nón la cerchiamo, ce la ritroviamo con prègi e difètti, méntre possiamo sceglierci quélla che decidiamo nella vita di costruire. 

Famiglia deriva dal latino [familia], che deriva a sua volta dalla paròla [faama] il cui significato è casa. I [famūli] sono i componènti délla famiglia del pater familias quali móglie, figli e sèrvi. Pertanto la paròla famiglia rappresenta una piccola comunità di persóne che vivono nella stéssa casa. 

Bène, io per oggi concludo qui, ringrazio sèmpre tutte le persóne che mi scrivono o mi séguono sui sòcial. 

Ricòrdo che gli accènti non sono méssi a spropòsito per provocare gli amanti della nostra lingua italiana, ma sono un mio giòco téatrale per avvicinare le persóne ad una corrètta pronuncia e di conseguènza al teatro. 

Pubblicato in .

Lascia un commento

Shares