TEATRO PER LA SCUOLA D’INFANZIA

LABORATORIO DI TEATRO EUBIOTICO PER LA SCUOLA D’INFANZIA

Il laboratorio di teatro eubiotico è un percorso di Propedeutica Teatrale condotto da Laura Pigozzo e mira all’avvicinamento del teatro in età prescolare.

L’approccio avviene tramite dei giochi teatrali base attraverso l’uso del corpo nello spazio scenico.

Lavorando sul binomio spazio-corpo dell’attore, i piccoli attori inizieranno ad entrare nella magica scatola teatrale in punta di piedi al fine di avere una maggiore consapevolezza del proprio corpo.

DESTINATARI

Il laboratorio è destinato a tutti i bambini dai 3 ai 5 anni in età prescolare ed è indicato a tutti i bambini, in particolar modo a quelli con difficoltà d’attenzione, o con difficoltà relazionali al fine di prendere coscienza di sè e delle proprie capacità fisiche all’interno di uno spazio contenitivo chiamato teatro.

OBIETTIVI

Il Laboratorio mira all’acquisizione di capacità psicofisiche all’interno di uno spazio teatrale. In questo percorso i bambini possono lavorare sullo spazio, e sulla consapevolezza di sè aumentando e potenziando il proprio IO e la propria sicurezza sulle proprie capacità. Il laboratorio aiuta molto i bambini ad avere fiducia di sè e del gruppo e a lasciarsi andare.

LABORATORIO DI TEATRO IN LINGUA

Il Laboratorio di Teatro in Lingua è adatto a bambini in età prescolare e scolare dai 3 ai 6 anni.

Il corso proposto in lingua inglese, tedesca, spagnola e Lis mira all’acquisizione della disinvoltura linguistica, in particolar modo grammaticale sia alla propria lingua madre che straniera o seconda, tramite l’approccio diretto con il corpo.

FISICITA’ ED ESPRESSIONE CORPOREA

Il teatro diventa lo strumento per l’avvicinamento e l’apprendimento di una lingua straniera.

Tramite il corpo, l’attore, sviluppa la lingua straniera, parlata in quel momento, restituendo attraverso il teatro, il significato implicito della parola passando per il gesto.

PROPEDEUTICA TEATRALE

Il Laboratorio di TEATRO IN LINGUA, non è solo mirato all’introduzione della lingua straniera ma anche all’avvicinamento della macchina teatrale.

L’esperienza teatrale viene svolta totalmente in lingua dando agli attori la possibilità di arrivare al significato del lavoro teatrale tramite la fisicità lessicale.

CAPACITA’ LINGUISTICHE

Nel Laboratorio viene sviluppata la capacità di riconoscimento linguistico delle diverse lingue al fine di sciogliere i nodi di eventuali disturbi del linguaggio quale dislessia, Disgrafia e Discalculia e disturbi dell’attenzione ed iperattività.

DESTINATARI

Il Laboratorio di Teatro in Lingua è adatto a tutti i bambini con percorsi mirati a seconda della fascia d’età.

OBIETTIVI

Gli obiettivi oltre che teatrali sono di tipo linguistico e permettono al bambino una conoscenza indiretta della lingua sia straniera che italiana attraverso una diretta consapevolezza della grammatica italiana e straniera a seconda della lingua usata.

Il teatro fisico viene usato come strumento per l’acquisizione ed avvicinamento di una lingua straniera.

Una particolare attenzione va rivolta soprattutto ai disturbi del linguaggio che attraverso attività teatrale possono venire alla luce soprattutto in età prescolare.

E’ possibile anche creare dei pacchetti particolari per le scuole primarie mirati all’apprendimento di una solo lingua straniera a scelta tra inglese, tedesco, spagnolo e Lis.

(BE)E QUEEN

“L’APELIBRO ovvero Be(e) Queen” è un progetto proposto per la biblioteca, la scuola e per attività all’aria aperta in cui attraverso l’allestimento del mezzo di trasporto Apecross, i bambini possono entrare in contatto con disparate attività sia creative che d’intrattenimento.

A CHI E’ RIVOLTO

Il progetto è rivolto a tutti i bambini quindi può essere proposto per delle attività mirate per fasce d’età precise a seconda delle esigenze del committente.
Il numero dei bambini varia a seconda della proposta. Vi consigliamo però un numero minimo di 10 bambini e max 40.
Eventuali modifiche potranno essere concordate con l’associazione per venire incontro ad ogni vostra esigenza e presentarvi una proposta mirata.

BE(e) QUEEN & IL KAMISHIBAI

Prima proposta: una lettura ed interpretazione di avvincenti storie già svolte proposte con il Kamishibai;
Seconda proposta: i bambini disegnano delle tavole e poi la narratrice propone il Kamishibai con la storia che nasce dalla fantasia unendo tutte le tavole insieme.
Entrambe le proposte possono coinvolgere bambini di ogni fascia d’età a partire dai 3 anni personalizzando a seconda del pubblico di riferimento.

BE(e) QUEEN & I VIAGGIASTORIE

I viaggiastorie sono delle romantiche letture spettacolo nate proprio dall’esigenza di far incrociare il libro all’interpretazione teatrale. Attraverso mondi fantastici e non solo i bambini verranno catturati in fantastiche interpretazioni dove anche loro potranno giocare, vivere ed immaginare.
Il libro come punto di partenza per giocare, per incontrarsi e per scambiarsi idee ma soprattutto per lavorare su dei messaggi positivi (alimentazione, rabbie e paure, animali d’affezione etc).
Questi sono i viaggiastorie. Una valigia, una casa e molti molti libri che condurranno per mano i bambini alla lettura.
Altamente consigliato da proporre nelle librerie e nelle biblioteche o per eventi promozionali di libri oppure per fasce in età prescolare o nido per degli eventi di lettura mirati

Temi

E’ molto importante il tema perché ogni viaggiastorie ha un suo tema specifico al fine di sensibilizzare i bambini attraverso una lettura- interpretazione molto accattivante.

I viaggiastorie dalla voce romantica ( AMORE PER IL PROSSIMO)
I viaggiastorie a quattro zampe di voci pelose ( CURA DEGLI ANIMALI D’AFFEZIONE)
I viaggiastorie della paura (INDIVIDUARE PAURA E SAPERLA GESTIRE)
I Viaggistorie della rabbia (INDIVIDUARE RABBIA E SAPERLA GESTIRE)
I viaggiastorie nella pappa (ALIMENTAZIONE)

BE(e) QUEEN per eventi

L’affitto dell’apelibro è molto indicata per eventi in cui vengono consegnati libri. Dono ai nuovi nati, passaggio dalla scuola d’infanzia alla scuola primaria etc.
Indicata per eventi in biblioteca, spazi comunali e scuole, l’apelibro si presta in esterno per la bella stagione. Sconsigliata in inverno viene proposta all’aperto essendo un mezzo di trasporto.